lunedì 21 novembre 2011

La LANTERNA è conquistata...


Ragazzi miei che settimana per la Policoop...in 3 giorni dal fondo della classifica al momentaneo terzo posto...e giocando due partite davvero appassionanti!!
Giovedì sera l'allegra compagnia della Policoop ha affrontato una nebbia notevole per raggiungere Casale ed affrontare gli ostici cugini di provincia per altro forti della presenza del sempre buon Botta!! Il trio costese formato come di consueto da Paolino, Pier e Dani forte del sostegno del super presidente naturale Henry, di quello di Ivo Junior e degli immancabili Lucianina e Lucianone, da vita ad un incontro sofferto e spettacolare che si chiude solo all'ottava partita e in piena notte! Mentre quindi all'esterno la nebbia scendeva imperterrita, un bel sole illuminava invece le giocate della SAOMS...si parte male con Pier che perde da Silvano Puccini, ma è subito pari grazie ad un ritrovato Dani che piega la resistenza di Francesco Puccini. Il 2 a 1 per i Casalesi è opera di un Botta in ottima forma...ma il pari viene nuovamente raggiunto grazie a Pier che ha la meglio di un Francesco un po' appannato. A questo punto mette il suo primo sigillo un solido Paolino su Silvano...3 a 2 e subito 3 pari a causa della sconfitta pazzesca di Dani che sopra 2 a 0 e 8 a 2 riesce a perdere da Botta (bel picio...eh eh!!). L'allungo decisivo è opera della coppia Zango Pier che hanno la meglio rispettivamente sui Francesco e su Botta (partita quest'ultima davvero molto bella e avvincente!!)! Derby in cascina...ritorno tra la nebbia e morale tirato abbondantemente su!!
Sabato poi il primo capolavoro stagionale...gasati dalla partita di giovedì Zango & C. si presentano sotto la lanterna con il coltello tra i denti e la forte formazione del Culm Rum "B" capisce subito che sarà un pomeriggio difficile. La SAOMS è infatti subito in vantaggio grazie ad un caparbio Pier che, nonostante un insolito nervosismo, ha la meglio in 5 set dell'ostico Volterrani. Si riesce quasi quasi ad andare sul 2 a 0 dato che Dani (finalmente a livelli decenti) per un pelo non la porta via contro un Castellano in vena di numeri da circo. Un match point annullato in modo pazzesco e qualche vuotino di troppo costano la sconfitta al costese. A riportare in vantaggio la SAOMS ci pensa Zango che si nota essere in formato deluxe...3 a 2 a Sanguineti e prima affermazione sul giocatore di Genova per lui!! Il nuovo pareggio dei liguri arriva ancora ad opera di un super Castellano che approfitta della scarsa vena di Pier per dare anche un po' di spettacolo! Ma noi abbiamo Zango...in 5 sofferti set arriva il sigillo numero 2 per Paolino contro Volterrani ed il 3 a 2 per noi. Il pesante allungo per la SAOMS arriva da una bella prestazione di Dani che con carattere e ovviamente soffrendo come una bestia fino all'ultima pallina (servizio kamikaze, fintato lungo sul dritto del forte Sanguineti...ma il tennistavolo è anche follia...eh eh!!) porta a casa il punto del 4 a 2. A chiudere, neanche a parlarne, ci pensa Zango che continuando a crescere nel gioco infligge un sonoro e significativo 3 a 0 a un impotente Castellano!!
Molto piacevole anche il dopo-partita in pizzeria insieme all'amico Barbieri e compagnia...ora li aspetteremo il 3 di dicembre per tentare di batterli e per ricambiare la pizza!!
Con questi 2 punti la Policoop si porta quindi a 6 punti, lontana dalla zona calda e con il morale davvero alto..forza ragazzi che giocando così ci possiamo divertire fino alla fine!!
E' un po' che non lo faccio quindi anch'io sparo un paio di pagelle relative alle due partite:

ZANGO 8/9: perfetto a Genova dove all'inizio soffre un po', ma alla fine la fa da padrone mettendo a segno una pesantissima tripletta. A Casale si fa sorprendere solo da Botta ma è solidissimo contro i Puccini brothers!! The eye of the tiger!!

PIER 7.5: un po' nervoso a Genova, remissivo con Castellano, ma alla fine efficace su Volterrani (punto fondamentale), a Casale parte male ma poi regala spettacolo nella partita con Botta decisiva per la vittoria finale! Finalmente versione torneo!!

DANI 7.5: in netta ripresa ma ancora un po' vittima di vuoti cosmici pazzeschi. Autoritario con Francesco Puccini, si mangia l'impossibile con Botta. A Genova forse meglio, per un soffio sconfitto da Castellano e coraggioso con Sanguineti. Maro_quasi_Dina!!

Un salutone a tutti...forza SAOMS...e ci vediamo in palestra!!

3 commenti:

bruno ha detto...

e si, sabato bisognava essere a genova per vedere una partita entusiasmante come gioco e determinazione dei nostri ragazzi.
ho sofferto come un cammello senza acqua ma alla fine che soddisfazione.
bravi.

zango ha detto...

Direi che è stato un piccolo capolavoro, considerando il fatto che rare volte siamo riusciti e ad ottenere risultati positivi, fuori dalle nostre mura contro squadre Liguri. E poi sotto la Lanterna è stato ancora più eccitante.. Bravissimi Ragazzi avanti così.

Maro_Dina ha detto...

Già...in terra ligure non abbiamo mai brillato...ma sabato scorso siamo stati proprio forti!! Ora vediamo di allungare la striscia!!!!